Creme fai da te

Rai2 – Detto fatto

«Noi continuiamo a prenderci cura di noi stessi e come lo facciamo? Con l’ausilio del nostro dottor Marco Bartolucci, che abbiamo in collegamento.»

«Ciao Bianca!»

«Ciao Marco! Come stai?»

«Tutto bene, te?»

«Bene, ti aspetto ovviamente a braccia aperte qui in studio; noi siamo stati comunque attivi sui social in questo periodo. Marco hai dato tantissimi consigli per chi ti segue, però ti volevo chiedere: quali sono state le domande più frequenti che hai ricevuto dai tuoi pazienti?»

«Sicuramente come poter mantenere in maniera casalinga i trattamenti che di solito fanno presso il mio studio, non potendo uscire e dovendo in qualche modo correre ai ripari.»

«Marco io so che oggi ci mostrerai come prenderci cura delle pelle del nostro viso, soprattutto perché hai puntato l’attenzione sulle conseguenze che può avere sul viso l’utilizzo della mascherina; ovviamente in questi giorni tutti noi abbiamo in mente tutti quegli infermieri, tutti quei medici che avevano la pelle molto arrossata, quei solchi sul viso causati dalle mascherina stessa. Tu, appunto, ci vuoi dare delle dritte per recuperare queste situazioni; vediamo che cosa ci serve per preparare un impacco lenitivo che tu hai pensato per noi. Guardiamo: dovete procurarvi mezzo avocado, uno o due cucchiai di farina d’avena e un cucchiaino di miele. Marco spiegaci.»

«Noi ovviamente per comodità lo abbiamo già preparato, poi ti faccio vedere. Dobbiamo far bollire la farina d’avena, bastano pochissimi minuti però deve essere cotta, poi frullare mezzo avocado (se è molto grande ne basta anche meno di metà), insieme alla farina d’avena e insieme al miele. Questa è una maschera che, tenendola in posa per 20 minuti, grazie a tutti questi ingredienti che ci aiutano in molte cose, tra cui il gestire le irritazioni dovute alle mascherine (che purtroppo sembra che saremo costretti a portare per tanto tempo ancora, cara Bianca), grazie all’azione dell’avocado, che è molto nutriente, emolliente e ricchissimo di antiossidanti e grazie anche all’utilizzo del miele, riesce a dare un effetto lenitivo su tutte quelle che possono essere le irritazioni dovute proprio all’utilizzo prolungato della mascherina.»

«Esatto, poi ricordiamoci che andando incontro al caldo questi arrossamenti saranno più all’ordine del giorno. Grazie mille Marco Bartolucci, ovviamente spero di rivederti molto presto con tanti tanti consigli da parte tua. Ti mando un bacio e un abbraccio per ora virtuali.»

«Grazie, non vedo l’ora di tornare in studio»

«Grazie Marco, a presto.»

Altri video interessanti